È disponibile il nuovo sito!

Premi qui per accedere al nuovo sito


MENù VISTA / RICERCA

Notizie / pagina
Ordina i risultati per
Testo da ricercare

NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Cronaca meteo...!
Data: 04/11/2022
 
Finalmente le prime nevicate autunnali...!
 
Dopo tanto sole e temperature assurde tra la nottata e la mattina odierna è arrivato il tanto atteso fronte perturbato Atlantico; venti sostenuti dai quadranti meridionali e una buona quantità di pioggia distribuita abbastanza democraticamente un po su tutte le zone della regione. Ah già, dimenticavo...è arrivata persino la prima neve sulle Alpi ma non è scesa sotto la quota dei 2000m, almeno nel versante Italiano. Altra storia invece per quanto riguarda i versanti di confine e ancor più su quelli oltr'Alpe dove l'aria fredda polare marittima si è fatta sentire maggiormente e la dama bianca si è spinta nelle valli più interne persino sotto i 1000m. Qui sotto vi posto delle bellissime immagini dalle webcam Austriache rispettivamente da Lienz e dallo Zugspitze (2.962 m s.l.m.) che è la montagna più elevata della Germania, situata proprio al confine fra Germania e Austria, a circa 10 km a sud-ovest della nota località sciistica bavarese di Garmisch-Partenkirchen, dove nell'arco delle 24 ore è cambiato totalmente lo scenario. Buona visione...!
 
CLICCATE SU IMMAGINE PER INGRANDIRE
 

ciao, ciao...

 

Osservazioni climatiche...!
Data: 03/11/2022
 
Anomalia termica media in Europa nel mese di Ottobre 2022
 
Dopo il mese di settembre trascorso in linea con le medie di riferimento, siamo ritornati su gran parte del vecchio continente ad avere pesanti anomalie positive; basta scorgere qui sotto la mappa Europea per renderci conto di quanto caldo abbia fatto praticamente per l'intero mese. Dai dati in possesso si può tranquillamente affemare che ottobre 2022 passerà alla storia come il più caldo mai registrato da quando si effettuano misurazioni; l'Europa centro-occidentale rileva il più alto scarto positivo anche di 4/5 gradi rispetto le altre zone. Solo l'Islanda centro-orientale e ristrette aree della Svezia occidentale registrano valori leggermente inferiori o in linea. La cittadina di Ronchi dei Legionari ha chiuso con una media di 17,6 gradi, ben 2,8 superiore alla norma dell'ultimo trentennio.
 
 
ciao, ciao...
Cronaca meteo...!
Data: 01/11/2022
 
Un ottobre eccezionalmente caldo: temperature medie simili al mese di maggio
 
Ce ne siamo accorti tutti: è stato un mese di ottobre molto caldo e con una temperatura media di 17,6 gradi è risultato il mese di ottobre più caldo mai registrato negli ultimi 40 anni, periodo da quando ho iniziato le misurazioni. Qui sotto ho postato un grafico delle temperature medie di ottobre registrate proprio negli ultimi  anni a Ronchi dei Legionari. Fino alla fine degli anni '90 la temperatura media del mese di ottobre è oscillata attorno ai 14 gradi, spicca l'anno 1982 molto freddo con appena 11 gradi. Con gli inizi degli anni 2000 la media si alza definitivamente sopra i 14 gradi, da notare comunque il freddo ottobre 2003 mentre negli ultimi anni la media si è alzata attorno ai 15 gradi. Tornando all'ottobre 2003 vediamo come dopo quell'estate eccezionalmente calda ci fu un mese di ottobre molto freddo, lo si nota molto bene osservando il grafico, mentre quest'anno dopo un estate altrettanto calda come quella di 19 anni fa le temperature sono rimaste sempre o in linea con la media come in settembre o addirittura estremamente elevate come in questo ottobre 2022.
 
 
 

 
ciao, ciao...
Editoriale settembre 2022
Data: 10/10/2022
 
Tabella riassuntiva di settembre 2022  + confronto con settembre 2021 e la media 1991/2020
 
Con il primo settembre inizia ufficialmente la stagione autunnale dal punto di vista  meteorologico come da convenzione internazionale e terminerà il 30 novembre; la prima decade del mese ha sperimentato bellissime giornate con massime diurne ancora sopra la media del periodo e appena sopra la soglia dei 30 gradi. Le nottate oramai ne hanno risentito causa il sole oramai più basso all’orizzonte e così l’escursione termica si amplifica fisiologicamente generando minime più vicine alle medie del periodo. Solo verso la fine della decade, causa l’instaurarsi di moderate correnti umide nei bassi strati, si sono verificate finalmente piogge intense e temporali con conseguente riduzione termica. Periodo interlocutorio agli inizi della seconda decade dovuto ad un temporaneo rinforzo dell’altapressione mediterranea che ha nuovamente portato i valori massimi oltre la norma; ma solo sul finire della seconda decade c’è stata la vera tempesta equinoziale a suon di temporali, piogge intense ma solo localizzate mentre l’irruzione artica con annesso fronte freddo ha spazzato via qualsiasi velleità dal sapore ancora estivo. La giornata di sabato 17 ha visto per tutta la mattinata cielo coperto, piogge moderate e vento di bora scura ed un drastico calo delle temperature con l’arrivo della prima neve sulle nostre montagne a partire dai 1600/1700m di quota. Nella nottata successiva si è verificata la prima minima ad una cifra di questo semestre freddo con soli 9,9° causa il forte irraggiamento ed in assenza di vento. A seguire ripristino delle condizioni atmosferiche con aria decisamente più frizzante e più consona al periodo in essere. Arriviamo all'ultima decade dove una ampia saccatura depressionaria ha convogliato sulla regione vari impulsi perturbati che hanno scaricato, specie sulla linea di costa e zone orientali, ingenti quantitativi di pioggia accompagnati da forti temporali e persino la grandine, ingrediente che da queste parti non si fa vedere spesso; i valori termici di conseguenza ne hanno risentito e si sono portati in linea con le medie del periodo. Riepilogando il dato più significativo di questo settembre è il ritorno delle piogge consistenti dopo parecchi mesi sotto la media. A livello termico invece il mese è risultato perfettamente in linea con il trentennio 1991/2020. Partendo dalle osservazioni del cielo vediamo che è risultato prevalentemente sereno per 12 giornate e comunque in linea con la media trentennale mentre sono state ben 14 le giornate con cielo prevalentemente coperto, 4 in più della norma tutte a scapito delle giornate con cielo variabile o nuvoloso. Per quanto riguarda le temperature il mese si può dividere esattamente in 2 parti. I primi 15 giorni ancora piuttosto caldi e sopramedia mentre dal giorno 16 brusco calo e seconda parte di settembre più fresca e sottomedia. Quasi nella norma l'unica giornata con massime sopra i 30 gradi mentre il giorno 15 c'è stata l'unica notte tropicale di questo settembre nonchè l'ultima per questa estate 2022. Finalmente tante giornate di pioggia con apporti anche consistenti, notevoli i 283,6 mm a fine mese, ben il 95% in più della media. Da sottolineare che dei 13 giorni di pioggia ben 8 sono stati accompagnati da un temporale. 
 
 
 

Andamento temperature medie giornaliere (barre colorate) Settembre 2022
Temperature minime linea blu e massime linea rossa,
Linea gialla: media ultimi 30 anni

Mese da dividere in 2 fasi ben distinte. Primi 15 giorni con temperature ancora simil-estive e superiori alle medie del periodo. Temperatura massima il giorno 5 con 30,9 gradi mentre il giorno 15 si è registrata la temperatura media più alta di questo settembre con ben 25,2 gradi. Brusca discesa della colonnina di mercurio dal giorno 16 e temperature che per tutta la seconda parte del mese sono rimaste al di sotto della media o tutt'al più in linea. La temperatura minima si è toccata il giorno 23 con 8,6 gradi mentre la media più bassa il giorno 17 con soli 14,6 gradi. Da notare una curiosità: il giorno 15 la minima della giornata è stata addirittura superiore alla temperatura media del trentennio 1991/2020 (linea gialla) mentre soli 2 giorni dopo, questa volta la temperatura massima, è stata invece inferiore sempre alla linea gialla che corrisponde alla media del trentennio 1991/2020, notevole ! Osservando il grafico lo si capisce anche meglio.

 

 

Andamento giornaliero delle piogge di Settembre 2022 (barre bianche).
Linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo Settembre 2022
confronto la media trentennale 1991/2020 (sfondo azzurro)
 
Dopo tanti mesi siccitosi o comunque sempre con quantitativi inferiori alle medie del periodo finalmente in questo settembre siamo tornati a vedere accumuli di pioggia significativi. Da segnalare in prima decade un forte episodio di maltempo il giorno 8 con ben 83,6mm di accumulo ma pure in seconda decade gli episodi non sono mancati raggiungendo così già il quantitativo medio che dovrebbe cadere per l'intero mese. Nell'ultima settimana si è avuta un'ulteriore recrudenza dove il maltempo ha insistito per più giorni superando abbondantemente la media pluviometrica di settembre addirittura del 95%.
 
 
 
 
ciao, ciao...
Informazione di servizio...!
Data: 06/10/2022
 
Manutenzione straordinaria alla stazione meteorologica
 

A partire dalle ore 15.00 sino alle ore 18.00 circa la stazione sarà offline per la periodica manutenzione annuale alla stazione Davis Vantage pro2, a presto...!

ciao, ciao...!

 

     Pagina di  58    




 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 341287  | 
123