NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale gennaio 2021
Data: 05/02/2021
Tabella riassuntiva di Gennaio 2021 e confronto con gennaio 2020 e la media 1991/2020
 
Prima decade del nuovo anno alle prese con una vasta circolazione depressionaria pilotata da correnti fredde di  estrazione polare marittima, foriere queste di precipitazioni su pianura e costa ma anche di intense nevicate sulle nostre montagne, a partire già dai 300/500 metri di quota.  Ebbene si, la neve è caduta abbondante sulla nostra regione come non si vedeva da oltre 40 anni e lo spessore ha superato tranquillamente il metro nelle principali località sciistiche regionali quali Tarvisio, Forni di sopra, Sappada per citarne alcune. Il quadro termico è stato oscillante ma alla fine con  valori in linea alla media trentennale di riferimento, non registrando però alcuna minima notturna sottozero causa i cieli spesso coperti. Solo a fine periodo ed entrando in seconda decade si ha un sensibile raffreddamento per l’arrivo nei bassi strati di aria più fredda dai quadranti orientali; si verificano tre nottate consecutive sotto la soglia degli zero gradi con le massime che faticano non poco a risalire per attestarsi tra i 5/6°C. Per quanto riguarda la seconda metà del mese si sono avuti due intensi peggioramenti intervellati da brevi periodi di sole con prevalenti correnti di bora nei bassi strati; da dire che è piovuto tanto nell'arco di tutto il periodo mensile e ne dimostrano le 18 giornate con cielo prevalentemente coperto e le sole 4 di luminosità nei cieli; nonostante ciò le giornate con minime sottozero rispetto la nuova media trenetennale sono quasi in parità e non si segnala alcuna nevicata in tutto il periodo. Gennaio che chiude in linea con appena due decimi superiore alla nuova media trentennale di riferimento (1991/2020) e con un apporto pluviometrico di quasi il triplo a confronto della media storica.
 
 
 
 
Andamento temperature medie giornaliere (barre gialloverdi) Gennaio 2021
Temperature minime linea blu e massime linea rossa,
Linea marroncino: media trentennio 1991/2020
 
Mese di gennaio un po scorbutico, passatemi questo termine, dove il periodo più freddo si va a collocare nella parte centrale del periodo; le due parentesi sciroccali ovviamente vanno associate, come sempre dalle nostre parti, ai due più corposi peggioramenti che si sono manifestati ad inizio mese ed inizio terza decade con i valori medi superiori anche a 5/6°C. Gli estremi dei valori massimi registrano 12,7°C il giorno 3 mentre quelli minimi nelle giornate del 12 e 16 entrambi con -2,5°C; complessivamente gennaio è stato appena di due decimi sopra la nuova media di riferimento con due brevi parentesi di freddo e nulla più, per il resto i cieli spesso coperti hanno inibito le potenziali gelate notturne. 
 
 
 
 
 
Andamento giornaliero delle piogge di Gennaio 2021 (barre bianche).
Linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo Gennaio 2021
confronto la media trentennale 1991/2020 (sfondo celeste)
 
 
Veramente tanta pioggia caduta in questo gennaio dove il giorno 2 si registra un accumulo massimo di 59,8mm; pur non essendo caduta alcuna goccia in tutta la seconda decade e con la ripresa delle precipitazioni nella terza, il mese ha chiuso con un forte surplus idrico di quasi il triplo della media, per un totale complessivo di ben 176,8mm.
 
 
 
ciao, ciao...




 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 154053  | 
123