NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale marzo 2020
Data: 03/04/2020

Tabella riassuntiva di Marzo 2020 e confronto con Marzo 2019 e la media 1981/2010

 

Dopo una stagione invernale tra le più calde mai registrate a livello Europeo, l’inizio della primavera meteorologica porta con se alcuni fronti perturbati in transito sulla nostra regione che per buona parte della prima decade mensile dispensa le tanto agognate piogge; l’accumulo di quasi 60mm del primo di marzo, già per altro segnalato in una mia prima pubblicazione, fa si che abbia piovuto di più che in tutti i due mesi di Gennaio e Febbraio messi insieme. Nonostante ciò il quadro termico rimane comunque leggermente sopramedia ed i valori massimi, complice un maggiore soleggiamento a partire dal giorno 8,  iniziano facilmente a superare i 15°C stante anche alle ore di luce in più. In sintesi parentesi più tranquilla con maggiore stabilità atmosferica e leggere correnti secche orientali nei bassi strati a rendere più piacevoli le ore centrali del giorno. In prossimità della metà del mese due deboli fronti Atlantici portano leggere precipitazioni ed un rinforzo delle bora nei bassi strati con correnti inizialmente umide, ma prontamente sostituite da quelle fresche e secche e conseguente progressivo ristabilimento delle condizioni di stabilità atmosferica. Sino al giorno 21 si hanno bellissime giornate con clima asciutto e valori termici in netto aumento sino a raggiungere e superare per la prima volta quest’anno la soglia dei 20°C; esattamente nella giornata del 18 si sono toccati i 22,0°C tondi tondi!!! Ma quando meno te se la spetti, anche se da diversi giorni i modelli fisico matematici individuavano una corposa discesa di aria fredda, dal giorno 22 si è andava progressivamente attivando un flusso nord-orientale di correnti molto fredde proveniente direttamente dall’Artico Russo; ebbene si è materializzato l’inverno fuori tempo massimo con valori termici in deciso calo e bora sostenuta per diversi giorni, con picchi di velocità massime nella giornata del 26 e raffiche sui 70/80 km/h nel Monfalconese e sui 100/120 km/h nel Triestino. Da tenere conto che l’irruzione fredda, fosse solo avvenuta un mese prima, avremmo sicuramente descritto come irruzione di aria gelida, vuoi per esser già alla terza settimana dall’avvio della primavera meteorologica, vuoi per la radiazione solare ben più incisiva. I cieli non completamente sereni e l’attiva ventilazione sempre costante ha fatto si che i valori notturni non scendessero e nemmeno si avvicinassero alla soglia degli 0°C. Il mese si è concluso comunque sopramedia con un valore medio di 9,9°C, uno scarto positivo quindi di 1,4°C a confronto del trentennio 1981/2010, non di certo con anomalie così vistose come nei mesi precedenti. Non ci sono state minime sottozero ma le giornate over 20°C sono rientrate nella norma; per quanto riguarda le precipitazioni è piovuto il 45% in più della media ma concentrate nei primi 6 giorni del mese, addirittura la metà son cadute nel primo giorno del mese con 58,4mm; in aumento la copertura nuvolosa rispetto la media storica e nessun temporale in tutto il periodo.

 

 

Andamento temperature medie giornaliere (barre pervinca) di Marzo 2020

Temperature minime e massime (linea blu e rossa), linea gialla: media 1981/2010

Mese di marzo con leggera anomalia termica positiva appena sopra di 1°C a confronto della media storica di riferimento; dal grafico sotto si può notare il periodo più caldo intervenuto alla fine della seconda decade dove i valori massimi hanno oltrepassato, per la prima volta quest'anno, la soglia dei 20°C con un picco di 22,0°C il giorno 18. Nemmeno il tempo di assoporare i primi tepori, ecco intervenire un tracollo termico in terza decade dove le medie sono state addirittura in certe giornate inferiori anche ai 3/4°C. Il valore minimo è stato registrato il giorno 23 con appena 1,6°C.

 

 

Andamento giornaliero delle piogge di Marzo 2020 ( barre bianche ).

Linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo Marzo 2020

confronto la media trentennale 1981/2010 ( sfondo azzurro )

 

Partenza con il botto, per quanto riguarda le precipitazioni, dove in questo mese solo nei primi 2 giorni è scesa tutta la pioggia che statisticamente cade nell'arco temporale!!! Da notare poi  come a partire dal giorno 7 sino a fine periodo non è più piovuto ma comunque è bastato ad avere un surplus idrico di 43,8mm a confronto dei 69,4mm della media trentennale.

 

 

ciao, ciao...





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 80186  | 
123