NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale inverno 2019/20
Data: 10/03/2020

Prospetto e grafici riepilogativi dell'Inverno 2019/20 e confronti con il passato

Inverno molto caldo: +2,7° rispetto alla media di riferimento 1981/2010. E' stato un inverno anche discretamente bello con molte giornate assolate e che fanno pari però con quelle prevalentemente coperte. Ciò nonostante sono calate in maniera considerevole le giornate con minime notturne sotto lo zero: solo la miseria di 5 quest'anno contro una media di 42!!! Le giornate di pioggia sono state il 20% in meno ma sono mancate soprattutto le piogge abbondanti. Nonostante ciò il deficit sul totale dei millimetri caduti a fine inverno è risultato solo del 10% in meno: quest'anno 198 mm contro una media (1981/2010) di 223,3 mm. Episodi di rilievo sono stati la sciroccata tra il 19 e 22 dicembre in cui sono caduti il 40% dei millimetri totali di pioggia di tutto l'inverno e il temporale del 26 febbraio in pieno stile estivo con tanta attività elettrica ed una discreta grandinata. Nessuna nevicata durante tutto l'inverno. 

 

Andamento temperature medie giornaliere Inverno 2019/20

Inverno praticamente sempre sopra le medie trentennali, rare le giornate sottomedia inframezzate qua e la tra dicembre e la prima metà di gennaio senza però nessun periodo freddo particolare. La fase più calda si è avuta durante la sciroccata dei giorni prima di Natale mentre tra fine dicembre e prima metà di gennaio la temperatura ha oscillato vicino alle medie. Dal 24 gennaio e per tutto febbraio temperature sempre sopra la norma del periodo 1981/2010 !

Riepilogando:

84 giorni sopra media

  4 giorni sotto media

  3 giorni perfettamente in media

 

Andamento progressivo delle precipitazioni inverno 2019/20 confronto la media 1981/2010

Inverno partito bene per quanto riguarda le piogge sulla falsariga del mese precedente di novembre che ricordo è stato molto piovoso. La fase più intensa si è avuta tra il 19 ed il 22 dicembre con una potente sciroccata che ha scaricato quasi 90 millimetri d'acqua. Dal 23 dicembre si è aperta una nuova fase con il predominio dell'alta pressione e la chiusura della porta atlantica, nei successivi 69 giorni quindi, fino all'ultimo giorno dell'inverno, sono caduti solo 36,8 millimetri di pioggia. 

 

 

Riepilogo e andamento termico delle stagioni invernali a partire dagli anni '80

Una stagione invernale 2019/20 che tranquillamente possiamo dire non sia mai iniziata; scialba e poco dinamica ma soprattutto con totale assenza del freddo vero. Ebbene si, è mancato il freddo e non solo in Italia ma persino in tutta Europa dove le anomalie positive sono state davvero ragguardevoli; nonostante ciò l'inverno appena trascorso si pone "solo" al terzo gradino degli inverni più caldi di sempre con una media di 7,6°C, a seguire l'inverno 2006/07 con 8,2°C e quello del 2013/14 con i suoi 8,4°C risultando il più caldo di sempre a partire dagli anni '80.

 

ciao, ciao...





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 80188  | 
123