NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale agosto 2019
Data: 08/09/2019

Tabella riassuntiva di agosto 2019 e confronto con Agosto 2018 e la media 1981/2010

 

Terzo e ultimo mese dell’estate 2019 che inizia con valori termici non esagerati e nottate piacevoli senza l’incubo di non poter prender sonno causa il caldo fastidioso. Il giorno 2 da segnalare una giornata alquanto instabile con diversi episodi temporaleschi e violente raffiche di vento sui 55 km/h in prima mattinata mentre nel tardo pomeriggio-sera un autentico nubifragio, formatosi sul mare, ha scaricato in poco tempo quasi 40mm di pioggia in paese ma tutto il Monfalconese ha risentito del maltempo che ha imperversato sino a tarda sera, articolo uscito ad hoc in “ CRONACA  METEO” del giorno 3 agosto. Dopo una breve pausa di stabilità atmosferica con valori termici pressoché in linea o leggermente al disopra, la coda di una debole perturbazione Atlantica, ha portato nella giornata del 7 qualche rovescio e temporale, specie ad est e zone orientali con accumuli molto variabili di zona in zona, in paese a Ronchi ha scaricato 8,6mm con improvvisi colpi di vento e moderata attività elettrica, per fortuna senza danni. A partire dal giorno 9 sino a tutto il 12 è intervenuta la terza ondata di calore di questa stagione estiva, anticiclone Africano sempre in gran spolvero con picco massimo di 34,9°C registrato proprio il giorno 12; nottate piuttosto calde con valori oltre i 23°C nonostante l’avanzare della stagione e afa persistente pure nelle ore centrali del giorno. Un dato molto emblematico in questa fase, lo zero termico nella giornata dell’11 è schizzato ben oltre i 5000m, altezza a detta dei più illustri meteoman locali che non abbia riscontri nel passato. Dicevamo di questa ondata di calore che per fortuna non è durata molto a causa di infiltrazioni di aria più fresca dai quadranti occidentali che non hanno fatto altro che apportare inizialmente una certa instabilità con locali e deboli precipitazioni e qualche temporale sparso dove, con l’ingresso delle correnti più fresche e secche di bora nei bassi strati, ha avuto il merito di scacciare tutta quella umidità nei bassi strati atmosferici, una vera manna…! Per quanto riguarda la seconda metà del mese dominio assoluto dell’anticiclone caldo con valori termici dai 4 ai 6°C superiori alla norma e scarsità di precipitazioni, se si eccettuano due soli episodi nelle giornate del 23 e 26 ma con accumuli esigui; fine periodo e caldo ancora afoso con la quarta ondata di calore di questa pazza estate, preludio che quasi sicuramente scalzerà dal primo posto quella terribile del 2003, ma su questo ci ritornerò e sarò più preciso nell’editoriale dedicato…! Dalla tabella sottostante notiamo un andamento quasi simile allo scorso anno nei vari parametri con qualche giornata serena in meno mentre dove difettiamo di più sono sicuramente le precipitazioni che hanno chiuso il mese con un deficit del 30% ca.; notevole la quarta ondata di calore avutasi a fine periodo e da registrare ben 19 nottate tropicali dove la temperatura non è mai scesa sotto la soglia dei 20°C.

 

 

Andamento temperature medie giornaliere (barre rosse/blu) di Agosto 2019

Temperature minime linea blu e massime linea rossa, linea zigrinata viola: media 1981/2010

 

Certo che i giorni più freddi di agosto sono arrivati ad inizio mese ma già dal giorno 6 le temperature medie sono tornate a risalire per dopo attestarsi sempre o sopra media o al massimo in media. Da notare che se la statistica dice che il giorno più freddo del mese è il 31 agosto quest'anno è stato invece il più caldo con 29,7 gradi di media, con il picco massimo di 35,8°C...!!! Solo la parte centrale del mese ha registrato valori in media o addirittura sotto proprio la vigilia del Ferragosto con un valore medio di 22,4°C. Ben 19 le giornate con minime superiori ai 20 gradi mentre la minima assoluta di 17,0°C gradi è la più alta almeno degli ultimi 60 anni. 

 

 

Andamento giornaliero delle piogge di Agosto 2019 (barre bianche).

Linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo agosto 2019

confronto la media trentennale 1981/2010 (sfondo giallo).

 

Gli episodi più rilevanti si sono registrati in prima decade dove solo nella giornata del 2 son caduti udite, udite...ben 47,8mm d'acqua, accumulo significativo che da solo ha registrato quasi la metà di quello che dovrebbe cadere nell'intero mese; nella giornata del 7 altri 8,6mm dopodichè dominio pressochè totale del regime altropressorio sino a fine periodo tranne qualche breve acquazzone locale con accumuli irrilevanti. Alla fine 27,1mm di deficit pluviometrico rispetto alla media.

 

 

ciao, ciao...a presto per l'editoriale dell'estate!!!





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 52966  | 
123