NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale maggio 2019
Data: 05/06/2019

Tabella riassuntiva di maggio 2019 e confronto con maggio 2018 e la media 1981/2010

E' stato discusso in tutte le salse l'andamento sia termico che piovoso del maggio 2019 che ci siamo appena lasciati alle spalle: indubbiamente ha fatto notizia anche per il fatto che il trend climatico degli ultimi anni era impostato oramai alle precoci invasioni di aria calda gia' dal mese di aprile, per poi proseguire nei mesi successivi con un costante sopramedia termico e carenza di precipitazioni. Quest'anno le cose sono andate diversamente e le cause possono essere ascritte ad un Final Warming tardivo dinamico che ha portato un netto quanto repentino cambio di circolazione sul comparto euro Atlantico. La caduta della NAO ( vedi link info http://www.centrometeo.com/modelli-numerici/teleconnessioni-indici/4778-indice-teleconnessione-gettonato-nao ) su un prolungato valore negativo è la 'fotografia' di abbassamento del flusso perturbato che ha attraversato così il Mediterraneo. Da ciò ne sono scaturiti ripetuti affondi di aria fredda che hanno condizionato l'ultimo mese della primavera; dalla tabella sottostante si nota come siano state ben 21 giornate con cielo coperto contro le 9 dello scorso anno, solo 4 le giornate con cieli completamente sereni. Spiccano i 3 soli giorni con valori che hanno di poco superato i 25°C e nessuna sopra i 30°C, e pensare che lo scorso anno invece si sono avute ben 22gg sopra i 25°C e 5gg sopra i 30°C. Mese che chiude con 2,7°C sottomedia rispetto al trentennale 1981/2010. Le precipitazioni hanno addirittura raddoppiato la media trentennale e di fatto hanno un po alleggerito la carenza idrica degli ultimi mesi, dando fiato alle falde e riserve idriche in prossimità della bella stagione.

 

 

Andamento temperature medie giornaliere (barre gialloverdi) di maggio 2019

Temperature minime linea blu e massime linea rossa, linea marrone: media 1981/2010

 

Il mese di maggio 2019 si è comportato in tutta la sua durata con valori diffusamente sottomedia termica: i due picchi negativi li abbiamo raggiunti tra il giorno 5 ed il 7 e nelle giornate del 14/15 del mese con scarti anche di 5°C. Solo tre le giornate leggermente sopramedia e nello specifico tra il 24/26 dove si è avuto anche il valore massimo mensile di 27°C, per contro il valore minimo si è registrato il giorno 7 con appena 4,8°C.

 

 

Andamento giornaliero delle piogge di maggio 2019 (barre bianche)

 confronto con la media trentennale 1981/2010 (sfondo giallo)

linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo maggio 2019

 

Non possiamo certo dire che siano mancate le precipitazioni in questo mese di maggio 2019; tra l'altro sono state anche ben distribuite e hanno avuto carattere di continuità nell'arco di tutto il periodo. Va evidenziato il picco cumulativo nella giornata del 9 con 29,4mm per un totale mensile di ben 202,2mm a confronto di una media trentennale di 91,1mm; due gli episodi più rilevanti che si possono ben individuare dalle barre bianche e che racchiudono il periodo che va dal 18 al 21 e dal 27 al 29.

media 1981/2010 (area in giallo):   91,1 mm

              maggio 2019 (linea blu): 202,2 mm

                             surplus idrico  +111,1 mm  in questo maggio 2019

 

 

ciao, ciao...al prossimo aggiornamento per editoriale primavera 2019!!!





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 48338  | 
123