NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale aprile 2019
Data: 04/05/2019

Tabella riassuntiva di aprile 2019 e confronto con aprile 2018 e la media 1981/2010

 

Dopo due mesi di piogge quasi assenti ed insignificanti, nella prima decade del mese di aprile è sopraggiunto in regione un moderato fronte freddo che ha richiamato correnti molto umide dal Mediterraneo; da ciò ne sono scaturite intense correnti sciroccali che hanno prodotto abbondanti precipitazioni soprattutto in montagna e fascia collinare. Sulla costa invece le piogge sono state più moderate con accumuli varianti tra i 20 e 30mm e clima molto umido con leggere foschie specie di sera/notte. I valori termici si sono mantenuti quasi in linea con le medie di riferimento trentennale o appena sopra; nei giorni seguenti un’ampia depressione sui Balcani continuava a mantenere anche sulla nostra regione condizioni meteo alquanto instabili con cieli spesso coperti e piogge deboli o al più moderate. Dalla seconda metà del mese sino al 21 (giorno di Pasquetta) si è avuto un periodo tranquillo con belle giornate di sole e valori termici in progressivo rialzo con un picco massimo di 26,1°C raggiunto il giorno 20; si diceva di giornate gradevoli e ventilate per il costante afflusso di correnti orientali secche nei bassi strati a mantenere i tassi di h.r. piuttosto bassi. Passiamo in terza ed ultima decade dove il tempo è stato più dinamico e si sono avute precipitazioni piuttosto generose; due fronti ben organizzati hanno interessato la regione nelle giornate del 23/24 e del 28/29. Quest’ultimo episodio è stato accompagnato da una drastica riduzione termica tanto da far scendere la neve sin sui 600/700m; pure attività elettrica nel primo pomeriggio di domenica 28 e scrosci di pioggia incessante a ricordare che in passato non erano poi così rari questi tardivi ritorni di maltempo. Dalla tabella qui sotto si evince come siano prevalse le giornate coperte o nuvolose a cospetto dell'anno scorso; nonostante il valore medio di temperatura abbia registrato un +1,5°C rispetto alla media trentennale, si sono avute solamente 12 giornate appena sopra i 20°C e con il picco massimo di 26,1°C raggiunto il giorno 20. Ben più caldo fu l'aprile 2018 con uno scarto positivo di ben 4,2°C. Finalmente un mese con un andamento pluviometrico in linea con la norma e addirittura concluso con un leggero surplus idrico.

 

 

Andamento temperature medie giornaliere (barre gialloverdi) di aprile 2019

Temperature minime (linea blu) e massime (linea rossa), tratteggio marroncino: media 1981/2010

 

Dal grafico si può notare come i valori massimi siano stati piuttosto contenuti causa le numerose giornate coperte o nuvolose; debole escursione termica tra il giorno e la notte come ovvia conseguenza. Se per quasi l'intero mese i valori termici hanno oscillato leggermente sopramedia, non si può non notare l'episodio di stampo quasi invernale di fine periodo coinciso con una drastica riduzione termica e precipitazioni. Registrata una sola giornata con valore superiore ai 25°C.

 

 

       Andamento giornaliero delle piogge di aprile 2019 (barre bianche)

       confronto la media trentennale 1981/2010 (sfondo giallo)

       linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo aprile 2019

 

Come accennavo nella mia intro, il mese di aprile ha finalmente distribuito omogeneamente le sue precipitazioni risultando addirittura alla fine in leggero surplus idrico:

  1.  media 1981/2010 (area in giallo):   89,0 mm 
  2.           aprile 2019 (linea blu):        101,6  mm
  3.                     differenza:                  +12,6 mm  in questo aprile 2019

 

 

ciao, ciao...





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 45498  | 
123