NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Editoriale inverno 2018/19
Data: 15/03/2019

Tabella riassuntiva inverno 2018/19: e confronto con l'inverno 2017/18 e la media anni 1981/2010

La stagione invernale appena conclusa è risultata di quasi 1°C superiore alla media del trentennio 1981/2010, e precisamente di 0,8 decimi positivi. Se i mesi di dicembre e gennaio hanno registrato valori quasi in linea con le medie, non si può dire di febbraio che ha registrato valori simili ad aprile chiudendo il mese a 2,4°C positivi. Soltanto 20 le nottate con valori minimi sotto gli 0°C eguagliando il dato dello scorso inverno, ma dimezzato a confronto della media di riferimento. E' piovuto un terzo in meno rispetto lo scorso inverno e la metà di quello che dovrebbe cadere in media; solamente 12 le giornate con pioggia a cospetto delle 27 dello scorso inverno e delle 22 di media. Per quanto riguarda la dama bianca va registrata la nevicata del 23 gennaio scorso con accumuli dai 3/5 cm in tutto il Monfalconese.

 

Temperatura media giornaliera inverno 2018/2019 e confronto con la media anni 1981/2010

Dal grafico riportato qui sotto si evince nettamente l'andamento termico suddiviso nel trimestre invernale, si vede chiaramente nel mese di gennaio il giorno 23 con un valore medio minimo registrato di 1,3°C in coincidenza dell'evento nevoso accennato, mentre nel mese di febbraio il costante periodo sopramedia è stato davvero imbarazzante; i primissimi giorni del mese e quelli a fine periodo, soprattutto, sono risultati superiori addirittura di 6/7°C con un picco massimo medio di ben 11,9°C registrato il giorno 26 e per contro la sola isolatissima giornata del 24 risultata appena sotto la media.

 

Andamento precipitativo dell'inverno 2018/2019 e progressivo piogge (linea blu)

Non ci sono dubbi sul fatto che la stagione invernale appena conclusa sia risultata in forte deficit pluviometrico, ma andando per ordine dicembre ha registrato ben il 74% in meno di quello che dovrebbe piovere in media, gennaio ha dimezzato il suo valore medio di riferimento mentre il solo febbraio ha fatto registrare soltanto un 3% di gap rispetto al suo valore medio concentrando nei primi 3 giorni del mese, come si vede dal grafico qui sotto, l'80% delle piogge che dovrebbero cadere nell'intero mese.

 

 

Andamento medio termico delle stagioni invernali a partire dagli anni 1981 sino al 2019.

La stagione invernale 2018/2019 ha registrato un valore medio di 5,8°C contro i 4,9°C di media del trentennio 1981/2010; come si può notare dal grafico qui sotto le due stagioni che hanno registrato i valori massimi sono state nel 2006/2007 e 2013/2014 rispettivamente con 8,2°C e 8,4°C. Gli inverni del 1982/83 e del 1984/85, coinciso quest'ultimo come uno degli inverni più rigidi insieme a quelli del '56 e del '29 del secolo scorso registrando entrambi il valore di soli 2,7°C.

 

 

Andamento precipitazione nevosa a partire dagli anni 1980 sino ad oggi.

Dal grafico sottostante si nota chiaramente il periodo anni '80 con inverni estremamente favorevoli ad episodi nevosi; gli anni bui sono iniziati a fine anni '80/90 ed inizio anni 2000 ma con una discreta ripresa nel 2004/05 e 2005/06 ma soprattutto le invernate 2009/10 e 2010/11 con accumuli al suolo che hanno fatto rivivere le annate migliori.

 

 

ciao, ciao...





 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 39820  | 
123