MEN¨ VISTA / RICERCA

Notizie / pagina
Ordina i risultati per
Testo da ricercare

NOTIZIE ED ALLERTE METEO

Di seguito potete leggere le notizie e le allerte meteo a Ronchi dei Legionari.


Osservazioni climatiche!
Data: 18/10/2020
Mappa neve/ghiaccio in Eurasia
 

Nella mappa qui sotto è evidente la presenza di vaste distese di neve sulla Siberia centro-orientale, segno della presenza di un lobo del vortice polare. Nei prossimi giorni lo snowcover avanzerà verso ovest portandosi a ridosso della Russia europea. Da ciò non è che si può stilare una previsione di come sarà l'inverno 2020/2021 ma sappiamo anche come sia molto importante la copertura nevosa in quelle zone per le sorti invernali in Europa. Terrò sotto controllo la situazione e provvederò con ulteriori aggiornamenti nelle prossime settimane...!

 

ciao, ciao...
Cronaca meteo!
Data: 12/10/2020
Domenica 11 ottobre 2020: giornata da lupi!!
 
Nella giornata di ieri è successo un pò di tutto nella nostra regione, le previsioni di brutto tempo annunciate nei giorni scorsi dai nostri previsori locali, sono state ampiamente rispettate; pioggia incessante con attività elettrica moderata, bora scura in rinforzo specie sulla costa ma soprattutto la prima neve ottobrina sulle nostre montagne a partire gia dai 1000 metri di quota sino a sconfinare nel fondovalle Tarvisiano e Carnico, ma solo lievi spolverate senza accumulo. Questa in sintesi la panoramica meteorologica domenicale dove si è materializzata per la prima volta nella sua storia l'annullamento della famosa regata velica della Barcolana. Qui sotto vi posto due immagini del Santuario del Monte Lussari, la prima di sabato 10 ottobre in completa assenza di neve mentre quella odierna decisamente imbiancata.
 
cliccate su immagine per ingrandire
 
 
 
 
ciao, ciao...
Editoriale settembre 2020
Data: 07/10/2020
 
Tabella riassuntiva di Settembre '20 e confronto con settembre '19 e la media 1981/2010
 
Inizio dell’autunno meteorologico all’insegna delle belle giornate con temperature gradevoli nelle ore diurne e sempre sotto la soglia dei 30°C mentre i valori notturni oramai risentono delle giornate già più corte; leggera ventilazione orientale al margine di una zona depressionaria al largo delle isole Baleari nella giornata del 7 ha scongiurato ulteriori piogge che nella stagione estiva appena trascorsa di certo non sono mancate. Prosegue il periodo stabile, anzi si rafforza l’area di alta pressione di matrice subtropicale con i suoi massimi pressori appena oltr’Alpe e le temperature subiscono un ulteriore incremento, specie nelle massime dove oltrepassano seppur di poco i 30°C; pure la notte il caldo si fa sentire complice una costante ventilazione di bora nei bassi strati mantenendo si lontana la sensazione dell’afa ma nello stesso tempo inibisce l’irraggiamento notturno che in questo periodo dell’anno dovrebbe già farsi sentire. Sino al giorno 21 il bacino del Mediterraneo e l’ Europa centro-meridionale hanno vissuto un periodo stabile e soleggiato di chiaro stampo estivo con valori termici sopramedia e piogge del tutto assenti. Il rovescio della medaglia lo si è avuto per tutta la terza decade del mese complice una vasta area depressionaria dal vicino Atlantico che ha convogliato sulla nostra regione masse d’aria via via più umide ed instabili con annessi vari fronti perturbati; le conseguenze non si sono fatte attendere, le temperature gradualmente si sono portate sui valori medi del periodo complice sia la copertura dei cieli che le frequenti precipitazioni. Va segnalato comunque  nella giornata del 25 forte maltempo con frequenti temporali e piogge abbondanti e l’accumulo totale di 148,2mm che in una sola giornata ha colmato il deficit mensile. Addirittura nei giorni 26/27/28 i valori medi sono stati tra i 4/5°C sotto la norma e nonostante ciò il mese si chiuderà con un valore di 21,1°C, ben 2,1° gradi sopramedia. Complessivamente è piovuto il doppio della norma nonostante le 20 giornate con cielo prevalentemente sereno (+50%) e le sole 8 totali con precipitazioni. Da segnalare a comprova di un mese più caldo della media le 7 giornate dove la temperatura ha raggiunto e superato i 30 gradi .
 

 
Andamento temperature medie giornaliere (barre colorate) di Settembre 2020
Temperature minime (linea blu) e massime (linea rossa),
Linea gialla: media anni 1981/2010
 
E' stato un mese complessivamente caldo soprattutto nel periodo centrale dove le temperature hanno superato agevolmente i 30 gradi di massima. Solo a fine periodo c'è stata una netta flessione delle temperature  che non sono riuscite però a compensare il lungo periodo caldo. Non sono state registrate temperature ne particolarmente alte, massima 31,7°, ne particolamente basse, minima 9.0°.
 

 

Andamento giornaliero delle piogge di Settembre 2020 (barre bianche).
Linea blu: andamento progressivo delle piogge in questo settembre 2020
confronto la media trentennale 1981/2010 (sfondo azzurro)
 
Il grafico da bene l'idea di come si è comportato il mese dal punto di vista pluviometrico. Tante belle giornate e praticamente nessuna precipitazione, escludendo il primo giorno del mese, fino al giorno 21 per poi piovere per ben 7 giorni, intervallati naturalmente da qualche pausa, con l'apice il giorno 25 con ben  148,2 millimetri, giornata in cui si è visto di tutto: rovesci, pioggia, temporali, grandine mista a pioggia nella notte e anche un pò di sole ! Da notare come al giorno 22 lo scarto dalla media di questo 2020 raggiunge i 111,3 millimetri mentre a fine mese il dato si è invertito con un surplus di +108,7millimetri (+100%).
 
 
 

ciao, ciao...

Informazioni di servizio!
Data: 06/10/2020
Manutenzione straordinaria!!!
 
Si informa che a partire dalle ore 09.30 circa di oggi 6 ottobre 2020 verrà effettuata la periodica manutenzione alla centralina meteorologica; pertanto la diffusione dei dati online sul sito dedicato riprenderanno non prima di mezzogiorno. 
ciao, ciao...
Osservazioni climatiche...!
Data: 04/10/2020
Anomalia termica in Europa nel Settembre 2020
 
Vecchio continente alle prese ancora con scarti positivi di un certo rilievo specie nel lato centro-orientale con tutti i paesi balcanici sotto la protezione dell'anticiclone caldo; gli stati invece di Spagna orientale, Gran Bretagna ed area sub-Alpina in linea con la media di riferimento mentre Islanda, Norvegia, Svizzera e Russia centro orientale con scarti negativi mediamente di 1-2°C. La nostra regione ha registrato uno scarto di +1,5°C mentre la città di Ronchi dei Legionari di  +2,1°C. Qui sotto la mappa completa con i colori dimostrativi delle varie anomalie!!!
 
 
 
 
...al prossimo aggiornamento con il consueto editoriale mensile di settembre '20!!!
ciao, ciao...
 
     Pagina di  36    




 Postato il 01/10/2015  |  Invia ad un amico  |  Visite: 124875  | 
123